fondazione giuseppe restelli

La Fondazione

La Fondazione Giuseppe Restelli è una O.N.L.U.S. con personalità giuridica di diritto privato e non persegue alcune finalità di lucro.

Nata nel 1955 come Pia Fondazione Rhodense, nel 1982 si è fusa con la Pia Fondazione Giovanni Tota di Vimodrone, assumendo il nome di Fondazione Rhodense.
Ha sempre avuto sede a Rho (MI) in via Carrocio 1.

La storia della Fondazione inizia ufficialmente l'11 dicembre 1955, con l'avvio della "Casa di Riposo per i vecchi di Rho", intitolata al Senatore Carlo Perini.

L'intuizione di erigere una struttura al servizio della terza età è maturata subito dopo la Seconda Guerra Mondiale, dato che a quell'epoca gli anziani della città di Rho che necessitavano di un ricovero dovevano trasferirsi nella casa di Garlasco, vicino a Pavia.

Sotto la guida del dott. Giusepe Restelli la Fondazione ha ampliato in fasi successive Casa Perini, ha realizzato mini alloggi per la terza età ed un Centro Diurno Integrato per anziani a Rho, trasformato poi in Centro Diurno per disabili.

Ha creato nuove strutture ad Arluno e Vimodrone ed ha intrapreso diversi servizi alla persona, tra cui l'assistenza domiciliare agli anziani.

Nel 1998 la Fondazione Rhodense è stata riconosciuta O.N.L.U.S.; non appena istituita questa nuova denominazione degli enti senza scopo di lucro che operano in campo sociale-assistenziale.

Nel 2005 ha conseguito la Certificazione di Qualità (ISO 9001).

Nel marzo 2009 la Fondazione ha cambiato denominazione in "Fondazione Giuseppe Restelli O.N.L.U.S." in onore del proprio fondatore.

Gli scopi della Fondazione sono:

  1. svolgere attività socio-assistenziale, socio-sanitaria e di beneficienza, prevalentemente a favore di persone in condizioni di non autosufficienza, con particolare riferimento agli anziani bisognosi e svantaggiati;
  2. provvedere all'animazione del volontariato finalizzato al soddisfacimento delle esigenze materiali e morali delle persone svantaggiate, nonché a contribuire a tutte quelle iniziative intese a sensibilizzare i cittadini e le comunità locali, nonché la pubblica amministrazione per una reale attenzione alle necessità e bisogni degli ultimi.

Infine per tutelare i diritti delle persone assistite abbiamo istituito il Consiglio degli Ospiti che fornisce suggerimenti relativi alla vita comunitaria ed alle attività di animazione e ricreative all'interno ed all'esterno della RSA, proponendo anche provvedimenti generali riguardanti gli ospiti.
Collabora anche con l'Ufficio Relazioni con il Pubblico nella rilevazione dei dati del questionari di soddisfazione allo scopo di rappresentare e tutelare tutti gli ospiti della struttura ed i parenti degli assistiti.

dottor restelli mappa restelli mappa restelli
×

Carlo Perini

Il Sen. Carlo Perini nato a Carpiano il 2 marzo 1898 e morto il 3 marzo del 1952.

Carlo Perini fu un cattolico democratico della prima ora ed aderì alla Resistenza contro il fascismo assieme ad altri cattolici democratici quali: Piero Malvestiti, Luigi Meda, Filippo Meda, Enrico Mattei, Giovanni Marcora ed altri.

Il sen. Carlo Perini, proveniente dalla migliore tradizione di una famiglia cattolica, fu presidente dell'Azione Cattolica di Milano, fu eletto Segretario Provinciale della DC nel periodo di De Gasperi e fu eletto senatore della Repubblica Italiana.

Morì nel lontano 1952, mentre si trovava Roma in seduta nell'aula di Palazzo Madama al Senato.

I grandi valori e gli ideali della società politica e della società politica lombarda furono sempre testimoniati sia dal mondo cattolico milanese, sia dal mondo della sinistra storica, sia dal mondo liberale e democratico che, all'epoca, rappresentavano le migliori tradizioni di libertà e di democrazia.